Apertura sale espositive: tutti i pomeriggi dal martedì al venerdì

A epea03 Immagini in 3D – una nuova frontiera per leggere la fotografia

[:it]3d_finale24 novembre 2016 – ore 9.30

Cultura e accessibilità culturale si incontrano

Si può leggere una fotografia? Possono le nuove tecnologie rendere la cultura accessibile e inclusiva? Un’immagine della mostra è stata realizzata in 3D, è leggibile? Sono soltanto alcuni spunti di riflessione che saranno affrontati nell’incontro in programma per Il giorno 24 novembre alle 9.30, a Villa Argentina.

Un dibattito interattivo che vedrà, prendendo spunto da un prototipo in 3D di una foto in mostra, esperti e studenti confrontarsi sull’importanza delle tecnologie per l’accessibilità culturale. Un’opportunità per focalizzare ancora una volta l’impegno della Fondazione a rendere accessibile a tutti la cultura. La possibilità di far conoscere agli studenti che imparano le nuove tecnologie 3D cosa ne pensano i cittadini disabili delle nuove tecnologie e come questo possono rendere inclusiva la cultura in ogni sua forma.

Interverranno Enrico Stefanelli, Direttore Artistico del Photolux Festival e curatore della mostra, Rosanna Morozzi, Direttrice del Polo Museale di Lucca, Adele Marra, smartC02 coworking Viareggio, Camilla Tanca, Associazione Mnemosyne Cultura Digitale, Marco Maccioni, Mac Design, gli Studenti e Professori del Polo Scientifico Tecnico Professionale Fermi-Giorgi di Lucca e Massimo Diodati, Presidente e Silvia Chelazzi, Consigliera Unione Italiana Ciechi di Lucca.

Il calendario degli eventi in programmazione è disponibile presso la Villa e consultabile visitando www.fondazionebmluccaeventi.it, Facebook e Twitter.

Ricordiamo che la mostra è aperta tutti i giorni (festivi compresi) fino all’11 dicembre 2016, salvo il lunedì, con il seguente orario: 10-13 (ultimo ingresso alle 12,30) e 15-18,30 (ultimo ingresso alle 18).

 [:]