Apertura sale espositive: tutti i pomeriggi dal martedì al venerdì

L’incredibile storia di Guglielmo Lippi Francesconi

[:it]

SABATO 17 MARZO ORE 17.00

AUDITORIUM PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI

FONDAZIONE BANCA DEL MONTE DI LUCCA

Per ricordare il primario dell’ospedale psichiatrico di Maggiano all’epoca della seconda guerra mondiale, l’incontro è articolato attraverso la proiezione di alcune immagini e la lettura di alcuni scritti e poesie grazie al progetto di Franco Anichini, Bianca Maria Sciré, Giuliano Olivi, con le voci narranti di Lidia Cerri e Antonio Melani, le voci soliste di Paola Pilloni e Antonio Melani e il sottofondo musicale curato da Mario Bindi.

L’omaggio al medico, primario dell’Ospedale psichiatrico di Maggiano, ucciso nell’eccidio della Certosa di Farneta nel settembre 1944, al quale di recente è stata intitolata la strada che conduce al nuovo Ospedale San Luca, è stato ideato da Franco Anichini, Giuliano Olivi e Bianca Maria Scirè.

La ricerca dei tre Autori inizia dalla identificazione dell’autore del primo manifesto del Carnevale di Viareggio (1925) nella persona di Lippi Francesconi, per giungere alla ricostruzione di una storia professionale e umana di grande spessore.

Le vicende legate alla sua storia, coraggiosa e commovente, saranno raccontate dalle voci narranti di Antonio Melani e Lidia Cerri, attraverso le testimonianze indirette di Giovanni Pascoli, Giacomo Puccini e Lorenzo Viani, con l’ accompagnamento musicale del Maestro Pietro Castellari e la voce di Paola Pilloni e Antonio Melani, mentre sullo schermo scorreranno immagini che aiuteranno a comprendere meglio la sua figura di uomo e di martire.

lippi-francesconilippi_francesconi_bozza-locandina_definitiva[:]